La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno, al termine di un’attività di indagine delegata e coordinata dal dr. Michele Oricchio, Procuratore Regionale della Corte dei Conti per la Campania, ha segnalato un danno erariale di oltre 350mila euro, causato negli ultimi 5 anni dai vertici politici e burocratici della Comunità Montana “Gelbison & Cervati” con sede a Vallo della Lucania.

L’operazione, condotta dai Finanzieri di Vallo della Lucania, ha riguardato diversi profili gestori e, in particolare, il conferimento di incarichi esterni all’Ente.

Dalle indagini condotte dalle Fiamme Gialle è emerso un quadro gestionale caratterizzato da una continua illegittimità ed inefficienza che ha consentito il ripetuto conferimento di incarichi retribuiti di natura amministrativa e legale ad uno stesso professionista, già convenzionato con l’ente come segretario generale, per una complessiva spesa di 355.526,92 euro.

Tale prospettazione è stata condivisa dall’Organo requirente contabile che ha ritenuto questa spesa come un danno alle finanze della Comunità Montana in quanto sarebbe stata sicuramente evitabile con una maggiore attenzione nell’uso delle risorse umane e pubbliche disponibili.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano