Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Vallo della Lucania, coordinati dalla locale Compagnia, hanno arrestato un 53enne del posto perchè responsabile del reato di coltivazione di marijuana.

I militari, nel corso di mirati servizi e battute in zone impervie finalizzati ad individuare piantagioni di marijuana, hanno individuato, in aperta campagna tra Cuccaro Vetere e Ceraso, un’area di circa 400 mq completamente disboscata dove erano state messe a dimora 21 piante di canapa indiana dell’altezza di 1 metro e 70 e del peso complessivo di oltre 11 kg.

Le piante erano posizionate in una zona inaccessibile e nascosta dalla fitta vegetazione circostante. I Carabinieri, individuata l’area, si sono nascosti tra la flora, in attesa che giungesse il coltivatore. Poco dopo l’uomo è arrivato sul posto munito di taniche d’acqua e concime e, vistosi scoperto, non ha opposto resistenza all’arresto.

Le piante, una volta immesse sul mercato della droga, avrebbero fornito circa un migliaio di dosi di ottima qualità  per un valore di 5.000 euro.

L’arrestato è ora ai domiciliari in attesa del rito per direttissima, così come ha disposto l’Autorità Giudiziaria di Vallo della Lucania.

– Chiara Di Miele –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*