Velocizzare le vaccinazioni, immunizzare il numero maggiore di persone per ripartire prima e con maggiore spinta“. Gli operatori turistici del Golfo di Policastro sono pronti a fare la loro parte e a dare una mano alle strutture sanitarie che stanno organizzando le somministrazioni.

Con una lettera inviata al Direttore Sanitario Rocco Calabrese, il Distretto turistico Golfo di Policastro e Assoturismo Itr hanno messo a disposizione gratuitamente le strutture alberghiere associate e presenti da Sapri a Scario per ospitare le equipe sanitarie chiamate sul territorio ad inoculare i vaccini anti Covid-19.

La campagna di vaccinazione che si sta svolgendo anche sul nostro territorio – si legge nella missiva – è di primaria importanza per consentire di sconfiggere l’epidemia da Covid-19 e far ripartire al più presto possibile la vita e l’economia del Golfo di Policastro. Gli operatori turistici del territorio sono pronti a dare il loro contributo per accelerare le procedure e garantire un ampliamento dei punti vaccinali in modo da consentire più somministrazioni in contemporanea“.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di intervenire per poter risolvere le problematiche legate al reperimento degli spazi per le vaccinazioni in modo da consentire di poterne fare di più contemporaneamente.

Vogliamo che il Golfo di Policastro – ha detto il presidente del Distretto turistico Golfo di Policastro Alessandro Cocorullodiventi al più presto zona bianca. Qui non ci sono stati alti numeri di contagio, è importante ora rispondere celermente e compatti alle vaccinazioni perché già dall’estate questo territorio possa presentarsi come sicuro per i suoi abitanti e per quanti lo scelgono per le loro vacanze“.

Ci siamo subito mossi – ha detto il Presidente di Assoturismo Itr Mariano Russo -. Dopo lo stop dovuto alla pandemia, è importante far ripartire quanto prima e stabilmente l’economia del territorio. Il turismo e le strutture ricettive sono la nostra risorsa, anche in questa fase vogliono esserlo contribuendo a mettere in sicurezza il Golfo di Policastro ed a frenare gli effetti della crisi“.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*