La FLAICA Uniti CUB campana, come già aveva anticipato nella lettera inviata al Governo l’8 gennaio e in quella del 3 marzo alla Regione Campania, sollecita l’intervento mirato per un percorso prioritario ed urgente nella vaccinazione per Covid dell’intero comparto dell’igiene ambientale, da sempre in prima linea anche nel periodo di lockdown.

Purtroppo ad oggi, su questo argomento non abbiamo ricevuto nessuna risposta in merito – dichiarano -. Per questo motivo, abbiamo richiesto nuovamente alla Regione Campania e a De Luca di farsi carico in prima persona e di predisporre un percorso urgente e prioritario per la vaccinazione dei lavoratori della Regione del settore Igiene Ambientale“.

Va ricordato ancora una volta che ci sono purtroppo moltissime vittime tra i lavoratori del settore in Campania e tantissimi lavoratori sono risultati contagiati anche in gravi condizioni.

Ribadiamo con forza che i lavoratori del settore devono poter lavorare in sicurezza, a maggior ragione visto che sono obbligati dalla regolamentazione di dover offrire un  servizio essenziale – concludono -. Risulta per tanto a noi ovvio che dovrebbero avere la possibilità di continuare a farlo senza dover mettere a rischio la propria salute e quella dei propri familiari“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*