Mai più giornate come quella di ieri. Si corre ai ripari dopo il caos verificatosi al centro vaccini dell’Auditorium comunale “Cesarino” di Sapri.

Il sindaco della città della Spigolatrice Antonio Gentile ha annunciato che sarà obbligatorio prenotare la propria vaccinazione al numero unico comunale 0973 605543, operativo dal 30 dicembre dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 12 “in modo da assicurare flussi costanti di massimo 300 persone nei giorni ad orario pomeridiano e 500 nei giorni ad orario continuato. Le prenotazioni saranno garantite esclusivamente ai residenti della Regione Campania. Per i non residenti in Regione Campania è propedeutica la pre-registrazione sulla piattaforma online”.

Intanto arrivano le scuse del direttore sanitario del distretto Sapri-Camerota, Claudio Mondelli: “Situazioni come quelle di qualche giorno fa non debbono più ripetersi, con caos, operatori e tutori dell’ordine in forte difficoltà. Per questo motivo dal 30 dicembre sarà attivo un numero, messo a disposizione dal sindaco di Sapri. Un addetto si farà capo di ricevere le telefonate, di smistarle e di creare un elenco e solo quelle persone prenotate si vaccineranno in un determinato giorno. Si partirà il prossimo 4 gennaio, quindi, solo su prenotazione. Chi intende vaccinarsi chiama, specificando se si tratta di prima, seconda e terza dose o booster. L’elenco dei prenotati verrà passato a noi giorno 3 e noi poi provvediamo a vaccinare. Si è creato un disservizio di comunicazione che va evitato assolutamente d’ora in avanti. Noi dobbiamo attrarre le persone e farle vaccinare, però, scaglionate e prenotate. Per i bambini dai 5 ai 15 anni non c’è problema, poiché abbiamo le sedute già organizzate con i pediatri di base ed entrano in altre sedute, diverse da quelle degli adulti”.

Ieri erano 300 in fila ad aspettare da diverse ore davanti al centro vaccini dell’Auditorium comunale “Giuseppe Cesarino” con Carabinieri, Polizia Locale e Protezione Civile a far fatica a portare la calma. La stragrande maggioranza ha atteso, con i numerini distribuiti a casaccio, di essere chiamata per la somministrazione della terza dose. È dovuta intervenire anche un’ambulanza della New Geo 118 di Sapri, che ha trasportato un signore al Pronto Soccorso dell’ospedale dell’Immacolata di Sapri dopo che aveva avvertito forti dolori allo stomaco mentre stava attendendo il proprio turno.

Oltre a quella del prossimo 4 gennaio a Sapri le altre date di somministrazione del vaccino nel mese di gennaio sono così organizzate: 10, 25, 27 e 31 gennaio dalle 15 alle 18 e il 9 e il 23 gennaio dalle 10 alle 18.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano