E’ stata una bella festa dello sport e in particolare di calcio a 5 quella vissuta a Buonabitacolo nel ricordo di Gianluca Romano, figura di alto profilo che nel corso della sua purtroppo breve esistenza terrena ha lasciato il segno positivo nel mondo del calcio e non solo. E nel ricordo di Gianluca si è svolto il 1° Memorial a lui intitolato. In una cornice con un numeroso pubblico che ha preso d’assalto gli impianti sportivi del piccolo centro valdianese, si è giocata la finale e al termine di un match avvincente ad avere la meglio è stata la Football club 77 del presidente Antonio Casella, nelle cui fila figuravano ben 5 elementi dello Sporting Sala Consilina (D’Alto, Trezza, Tutilo, Ortega e l’ultimo tesserato, l’under Ametrano, premiato come miglior realizzatore, più il tecnico della juniores Rosciano con la supervisione del patron Giuseppe Detta). Un assaggio in vista dell’imminente inizio della stagione che ufficialmente parte con la preparazione fissata per il 1° settembre.

A seguire e tifare per una parte della truppa dello Sporting Sala Consilina anche gli altri compagni a partire dal portiere Gallon per passare a Vavà, da Morgade a Palombizio per finire al tecnico Darci Foletto. Di contro un team agguerrito di Polla con tanti giovani promesse del territorio come Isoldi, Casella, Esposito, Vizzuso, Chianese, Peccheneda, quest’ultimo è stato giudicato il miglior giocatore del torneo.




E’ stata partita vera che è rimasta sempre sul filo dell’equilibrio tanto che per assegnare il trofeo si è dovuti ricorrere ai calci di rigore e solo dopo essere andati ad oltranza sono stati i portieri a decidere le sorti del match. All’esecuzione di Sanseverino (miglior portiere del torneo) ha fatto seguito l’errore del collega di Polla, Paladino, per cui hanno potuto festeggiare quelli dello Sporting Sala Consilina.

La cerimonia si è conclusa con la consegna di targhe ricordo alla moglie e ai figli dello sfortunato Gianluca Romano. Gli organizzatori soddisfatti per la riuscita dell’evento sportivo hanno dato appuntamento al prossimo anno.

– Redazione Sportiva –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*