2 thoughts on “Unione comuni: rischio soppressione sotto 5000 abitanti. I sindaci si dividono

  1. Sarebbe ora spero tanto sia legge non è possibile mantenere tanta gente così nullafacenti! !

  2. Una unione dei comuni piccoli e’ auspicabile almeno la dove le caratteristiche morfologiche territoriali lo permettano ma che sia frutto di un progetto serio finalizzato alla razionalizzazione delle risorse spendibili e ragionando in modo diametralmente opposto al criterio che ha visto nascere in pochi chilometri quadrati decine di P.I.P. Inutili oppure decine di strutture pubbliche madornali abbondonate perché troppo costose mantenerle per piccoli comuni.Facciamo questa unione ma senza ripetere esperienze passate negative.

Comments are closed.