Un’altra vittima del contagio da Coronavirus all’ospedale “San Carlo” di Potenza. Non ce l’ha fatta, nella notte, un uomo di Avigliano ricoverato in Terapia Intensiva.

Sale a due il numero dei decessi per Covid-19 ad Avigliano, dopo quello registrato venerdì scorso.

Gli ultimi tamponi – fa sapere il sindaco Vito Summa – erano risultati negativi e sembrava avesse sconfitto il terribile virus. In realtà però, le condizioni fisiche generali sono risultate fortemente compromesse e non gli hanno consentito di superare le complicazioni subentrate a seguito delle terapie somministrate. Alla famiglia va l’abbraccio accorato nostro e dell’intera comunità aviglianese: abbiamo tutti conosciuto e apprezzato l’uomo, il genitore premuroso, l’imprenditore operoso dal carattere mite e gentile, stimato da tutti, che rende ancora più difficile accettare una scomparsa così improvvisa e assurda“.

Note positive vengono dagli altri ricoverati, che sono dati tutti in netto miglioramento, e dai primi guariti.

L’esperienza di questi giorni ha insegnato che è ancora troppo presto per ritenersi fuori pericolo – continua il primo cittadino di Avigliano – e siamo ancora dentro un’emergenza che si attenuerà solo con il tempo e il rigore di ognuno di noi. Agli uomini e agli amici che abbiamo conosciuto e che non ci sono più l’estremo saluto, carico di tristezza e di dolore. Possano riposare in pace.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*