carabinieri evidenza 1Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania diretti dal Capitano Mennato Malgieri, hanno arrestato il 43enne  B.G. di Sessa Cilento, accusato di detenzione abusiva di armi e munizioni.

I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno fermato l’uomo ad Omignano, mentre viaggiava a bordo della propria auto, ed è stato trovato con alcune cartucce da caccia e 2 coltelli di genere proibito.

I militari hanno poi deciso di perquisire l’abitazione di B.G. e, collaborando con i colleghi della Stazione di Sessa Cilento, hanno trovato all’interno oltre 950 cartucce di vario calibro, 2 bombe carta, 1 chilogrammo di polvere da sparo, oltre 3 chilogrammi di pallini in piombo di varie misure, più di 10 cartucce NATO di tipo guerra ed un kit per il confezionamento e la pesatura artigianale delle cartucce.

La tipologia del materiale ritrovato e il divieto di detenzione di armi e munizioni decretato nei suoi confronti già nel 2010 dalla Prefettura di Salerno, hanno portato B.G. agli arresti domiciliari.

– Paola Federico –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.