L’alta velocità arriva anche nel Vallo di Diano con bus di “Italobus”.

Dopo l’annuncio del servizio di trasporto integrato gomma-treno che colleghi Salerno con Sapri e con le località del Cilento, la nuova tratta, che sarà adottata in via sperimentale per l’estate 2016, collegherà le stazioni ferroviarie di Polla e di Sassano-Teggiano direttamente con il servizio offerto da “Italo”.

Dalla stazione di Milano centrale, per esempio, sarà possibile acquistare il biglietto per Polla, Teggiano e Padula, potendo usufruire di un collegamento che intercetta le coincidenze dalla stazione ferroviaria di Salerno. Tutto il viaggio sarà connotato dai servizi offerti da “Italo”: personale dedicato, assistenza, Wi-Fi, drink e monitor di bordo anche sul bus. Gli orari dei collegamenti saranno stati studiati per assicurare adeguati tempi di trasferimento dal treno al bus e viceversa.

Stiamo studiando la possibilità di collegare anche il Vallo di Diano alle città più importanti d’Italia in maniera veloce – ha riferito l’assessore regionale al Turismo Corrado MateraIl progetto è ambizioso ma, d’accordo con Italotreno, stiamo studiando un’ipotesi che consenta anche ai cittadini del Vallo di Diano di viaggiare fino a casa, utilizzando l’alta velocità”.

– redazione –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano