Nell’ambito di servizi mirati, disposti dal Compartimento Polizia Stradale “Campania e Basilicata”, coordinati dalla Sezione della Specialità di Potenza e finalizzati al contrasto del trasporto abusivo di derrate alimentari e di rifiuti speciali, personale della Sottosezione di Polizia Stradale di Lagonegro nel corso della settimana ha denunciato alla competente Autorità Giudiziaria due conducenti di autocarri che trasportavano merce in violazione della normativa sulla conservazione degli alimenti e del trasporto di rifiuti speciali e solidi urbani.

Sull’A2 del Mediterraneo, nel comune di Lagonegro, è stato controllato un camion che trasportava abusivamente un carico di oltre 200 kg di rifiuti speciali consistenti in materiale ferroso trasportato senza la prescritta autorizzazione/iscrizione all’Albo dei Gestori Ambientali. Il carico dei rifiuti è stato sequestrato e il conducente denunciato per violazione del testo unico ambientale.

Sempre sulla stessa tratta autostradale e sempre nel comune di Lagonegro, è stato inoltre operato un sequestro di pesce e carne essiccata, di sangue di suino cotto, di zampe di gallina, vongole in via di decongelamento, granchi vivi ed altri alimenti di altro genere per diversi chilogrammi. Il tutto, destinato al consumo umano e diretto alla filiera della ristorazione del Lametino, veniva trasportato in pessimo stato di conservazione da una cittadina cinese, denunciata alla Procura della Repubblica di Lagonegro.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano