Tragico incidente in Molise. Perde la vita centauro originario di Satriano di Lucania



































Era originario di Satriano di Lucania l’uomo di 40 anni che ha perso la vita in Molise, a seguito di un incidente stradale all’altezza dell’uscita di Barrea, in una zona denominata “Valico della Forca” lungo la “Strada Regionale 83”, nel tratto che collega i territori di Alfedena e Pescasseroli.

Angelo Pascale, questo il suo nome, stava facendo un giro in moto con la sua comitiva quando, secondo i primi rilievi, avrebbe perso il controllo finendo in una buca, perdendo l’equilibrio e finendo fuori strada. Per il 40enne si è rivelato fatale l’impatto, violento, contro il guardrail.

Angelo Pascale era un appassionato di moto, e nel gruppo c’era anche il fratello, che ha provato a rianimarlo.







Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 dell’Ospedale di Castel di Sangro, ma ogni tentativo di rianimare il 40enne è risultato inutile. Insieme ai sanitari anche i Carabinieri della Compagnia di Castel di Sangro. Il magistrato di turno del Tribunale di Sulmona, che ha aperto un fascicolo di indagine, ha provveduto al rilascio della salma ai familiari per i funerali.

L’uomo da anni si era trasferito con i familiari a Campobasso. Era molto conosciuto e aveva aperto un negozio di ferramenta. Fidanzato, era uno sportivo oltre che molto appassionato per le moto. La notizia della tragica scomparsa ha colpito anche l’intera comunità satrianese, che bene conosceva Angelo e i suoi familiari.

– Claudio Buono –



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*