E’ tornato in libertà il 20enne salernitano che nella notte tra venerdì e sabato è rimasto coinvolto nell’incidente su Corso Garibaldi in seguito al quale ha perso la vita il 28enne Luigi D’Urso.

Come riporta il quotidiano “Il Mattino”, ieri si è svolta l’udienza che ha revocato gli arresti domiciliari a cui era stato sottoposto nelle ore successive l’incidente. Secondo il primo rapporto conclusivo degli agenti della Polizia di Stato non sarebbero emersi, dalla visione delle immagini di videosorveglianza della zona, elementi idonei all’attribuzione della responsabilità dell’incidente al giovane.

Nella mattinata di oggi sarà effettuata l’autopsia sulla salma di Luigi D’Urso per individuare ulteriori elementi che possano aiutare a spiegare la dinamica.

  • Articolo correlato:

21/11/2021 – Tragico incidente su Corso Garibaldi a Salerno. Arrestato il conducente dell’auto

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano