Stava mangiando un pezzo di pizza quando all’improvviso si è recato in un locale per chiedere aiuto per poi morire poco dopo.

E’ la tragedia capitata ad un 85enne di Marsicovetere ma che si trovava in Piemonte, a Novara. L’uomo, Domenico Rizzo, ha perso la vita soffocato da un bolo alimentare. Tutto è successo ieri in piazza Gramsci, nel centro della città piemontese. L’85enne si trovava in strada, aveva da poco acquistato un pezzo di pizza e stava facendo una passeggiata. Ma non si è sentito bene, si è accorto che qualcosa non andava per il verso giusto e si è precipitato in un bar per chiedere aiuto. Immediati sono stati i soccorsi dei presenti che hanno subito capito la gravità della situazione.

Sul posto sono intervenute due ambulanze del 118 e i Carabinieri della Compagnia di Novara. I sanitari, giunti dopo pochi minuti dalla chiamata di emergenza, hanno effettuato tutte le manovre possibili di rianimazione, anche intubando lo sventurato.

L’uomo, giunto in un locale, aveva difficoltà respiratorie, quasi certamente per un pezzo di pizza andato di traverso. Tanto che il referto redatto dai sanitari sottolinea come la morte dell’uomo sia avvenuta per asfissia da soffocamento a causa dell’alimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano