ambulanza-carabinieri-evidenzaMario Bortone, un 80enne di Ceraso, ha perso la vita ieri pomeriggio all’interno di un suo terreno in località San Biase mentre tentava di dare fuoco ad alcune sterpaglie.

L’anziano aveva pulito parte della vegetazione presente nel terreno e l’aveva accumulata per darle fuoco. Dopo alcuni minuti, però, forse a causa dell’erba secca nelle vicinanze del rogo le fiamme si sono propagate e l’80enne ha tentato di spegnerle utilizzando degli attrezzi che aveva con sè.

Il fuoco però lo ha travolto, i suoi abiti hanno iniziato a bruciare e lo sfortunato pensionato è morto in poco tempo.




Alcuni vicini, accortisi di quanto accaduto hanno allertato i sanitari del 118 e i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania che sono intervenuti sul posto per effettuare i rilievi del caso. Purtroppo a nulla è valso l’arrivo dell’ambulanza e i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’anziano sul cui corpo è stato disposto l’esame esterno

Successivamente la salma è stata liberata e restituita ai familiari.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*