Sette computer e altrettanti monitor e stampanti, per un valore approssimativo di circa 5.000 euro, sono stati rubati presso il Centro di aggregazione “Loreto Uno” di Polla.

La scoperta è stata fatta da un operatore del Centro di volontariato che ha immediatamente avvisato gli agenti del Comando della Polizia Municipale di Polla che si sono portati sul posto per i rilievi del caso.

Secondo una prima ricostruzione, i ladri sarebbero entrati forzando  una porta ubicata al piano terra che era regolarmente chiusa a  chiave, raggiungendo successivamente la sala dove erano posizionate le apparecchiature elettroniche.




Amarezza per l’episodio verificatosi è stata espressa da Giuseppe Castelli e Vincenzo D’Amico dell’associazione onlus Tempo e Memoria.

– redazione –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*