immagine di repertorio

Nel tardo pomeriggio di ieri presso la Marina di Eboli il corpo senza vita di un ragazzo è stato trovato sulla spiaggia.

Il giovane è stato ritrovato da alcuni bagnanti che hanno dato immediatamente l’allarme. Secondo i primi rilievi fatti dai Carabinieri della locale Compagnia, agli ordini del Capitano Emanuele Tanzilli, si tratta di un 23enne ucraino ma residente a Santa Cecilia.

Su disposizione del Magistrato di turno è stato effettuato un esame esterno presso l’Obitorio dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Eboli. La morte è avvenuta per annegamento. La salma successivamente è stata restituita ai familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.