Attimi di paura si sono vissuti questa mattina lungo il raccordo autostradale Sicignano-Potenza, nel territorio di Vietri di Potenza.

Un tir ha rischiato di essere distrutto dalle fiamme ma solo grazie all’intervento degli operatori di Gsa Antincendio, che operano come primo intervento e antincendio sulla tratta stradale, è stato evitato il peggio.

Il tutto è successo poco dopo le ore 9, all’altezza della galleria “Vetranico” sul territorio vietrese, lungo la carreggiata in direzione nord, quindi verso Salerno. Si tratta di un mezzo pesante carico di cemento, proveniente da Taranto e diretto a Sala Consilina. L’autista di un tir ha notato del fumo fuoriuscire dalla parte sottostante del mezzo, immediatamente ha allertato i soccorsi ed ha accostato. Da lì a pochi minuti sul posto è giunta una squadra antincendio di Gsa che immediatamente è intervenuta evitando il propagarsi delle fiamme che avevano iniziato ad alimentarsi dalla parte sottostante dai freni.

Subito dopo il primo intervento, il mezzo, anche per garantire la viabilità, è stato spostato in una zona più sicura, poco più avanti. Dopo circa un’ora e mezza e dopo le operazioni di bonifica, si è completato l’intervento. Sul posto presente anche il personale dell’Anas per la gestione del traffico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.