carabinieri evidenza 2Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, comandata dal Tenente Davide Acquaviva, hanno arrestato per tentata estorsione un 42enne pregiudicato originario di Sanza, in esecuzione dell’ordinanza applicativa della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa, emesso dal Tribunale di Lagonegro.

I militari della Stazione di Buonabitacolo, a seguito di una denuncia, hanno raccolto indizi di colpevolezza a carico del 42enne che, nel mese di ottobre, aveva tentato, recandosi presso l’abitazione di un 27enne valdianese, di estorcergli la somma di 250 euro. La vittima era riuscita a rientrare e a segregarsi in casa, vietando al pregiudicato di eseguire il reato.

Il provvedimento odierno vieta tassativamente all’estorsore di avvicinarsi alla vittima, per un raggio di almeno mezzo chilometro.

– Paola Federico –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.