Si è conclusa con successo ieri a Teggiano l’edizione 2017 della “Pisatura”, rappresentazione teatrale della vita contadina dedicata all’antico metodo di separazione della spiga di grano dal chicco.

La giornata di chiusura, oltre ai consueti spaccati di vita contadina fatti di tradizioni, gastronomia, canti, balli e degustazione di piatti tipici, ha visto la rievocazione della trebbiatura e la sfilata di trattori d’epoca.

Si è, infatti, utilizzata la “trebbia” per separare la paglia dal grano. Lavoro svolto in passato da una coppia di buoi che girava in tondo nell’aia.

Un’edizione, quella di quest’anno, che ha fatto registrare la consueta ampia partecipazione di pubblico.

Siamo molto soddisfatti per la riuscita della manifestazione e per le presenze registrate – sottolinea Carmine Marino, presidente dell’assocazione As.CAM, organizzatrice della “Pisatura”. E’ un evento che si sta affermando sempre più negli anni. Dietro c’è un grande lavoro che vede il coinvolgimento di tante persone. Al riguardo tengo a ringraziare tutti coloro che ci hanno dato una mano e diamo a tutti appuntamento all’anno prossimo”.

– Cono D’Elia –


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*