L’Istituto di Istruzione Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano da anni si distingue nel Salernitano per il gran numero di studenti che lo scelgono per il proprio percorso di studi e per l’offerta formativa di eccellente livello. Diversi gli indirizzi (Liceo Matematico, Liceo Scientifico, Liceo Artistico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo Scientifico opzione delle Scienze Applicate, Liceo Linguistico, Liceo Economico Sociale), numerosi i Laboratori (Scienze, Informatica, Fisica, Laboratorio Linguistico, 3D, Laboratori del Liceo Artistico, Laboratorio teatrale e musicale, la Palestra), ma anche importanti iniziative socio-culturali in collaborazione con associazioni, Istituzioni e Università.

Il “Pomponio Leto” si apre alla didattica innovativa europea e amplia la sua offerta formativa con innovazioni didattiche tipo eTwinning e la didattica laboratoriale. E’, inoltre, Centro esami Cambridge, dal terzo anno offre la preparazione ai test universitari per la facoltà di Medicina e le altre facoltà scientifiche, ma anche corsi di Economia e stage all’estero.

Il “Pomponio Leto”, per l’Anno Scolastico 2018/2019, si è classificato come secondo istituto nella provincia di Salerno per maggior numero di voti con lode ottenuti dai suoi studenti all’esame di Stato. Inoltre, grazie ad una convenzione con il Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università degli Studi della Basilicata, da due anni è stato istituito il Liceo Logico-Matematico. Mentre ogni anno il Liceo Scientifico partecipa ai Giochi Matematici, manifestazione di carattere nazionale la cui finale si disputa presso l’Università Bocconi a Milano.

Il Liceo Artistico, invece, si è ritagliato uno spazio di rilievo internazionale grazie alla recente mostra del “Terzo Paradiso” dell’artista Pistoletto, realizzata in collaborazione con i talentuosi e validi studenti del Leto.

Tra i prossimi obiettivi dell’Istituto Superiore teggianese c’è, in vista della prossima razionalizzazione della Rete Scolastica provinciale, quello di ottenere tra i vari indirizzi anche il Liceo Biomedico, che ad oggi manca nel Vallo di Diano.

Ai microfoni di Ondanews Sara Monti, una giovane studentessa al quinto anno del Liceo Scientifico, illustra l’offerta formativa scolastica ed extra-scolastica del “Pomponio Leto”.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*