Il Comune di Teggiano ha avviato la procedura per la riscossione della somma di circa 13mila euro di verbali per contravvenzioni al Codice della Strada elevati dalla Polizia Municipale nel 2013 e mai pagati nonostante le notifiche effettuate nei termini previsti dalla legge.

Parafrasando il titolo del famoso cartone animato di Walt Disney quella messa in atto dall’Area Tecnico Urbanistica della Città Museo del Vallo di Diano potrebbe definirsi una “carica contro i 101”. Tanti infatti, 101, sono i contribuenti che, nonostante abbiano violato il Codice della Strada, hanno deciso di non pagare le multe. La somma esatta che il Comune dovrà recuperare ammonta a 12.798 euro.

Con l’iscrizione a ruolo dei verbali non pagati gli importi dovuti subiranno delle maggiorazioni così come previsto dall’articolo 27 della legge 689 del 1981. Non aver pagato la multa potrebbe costare fino al doppio della sanzione iniziale. A questa cifra vanno poi aggiunti circa 10 euro per le spese di emissione e spedizione della cartella esattoriale. Infine è previsto un ulteriore incremento del 10% per ciascun semestre di ritardo nel pagamento dal giorno della notifica della cartella.

– Erminio Cioffi –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*