Immersi in un’affascinante atmosfera medioevale per rivivere il corteo che nel 1480 accolse nell’antica Diano la Principessa Costanza da Montefeltro e il suo sposo, il Principe Antonello Sanseverino.

Questa l’aria che si è respirata a partire da ieri pomeriggio nel centro storico di Teggiano, dove ha preso il via la XXIII edizione della rievocazione medioevale “Alla Tavola della Principessa Costanza“, organizzata dalla locale Pro Loco, in collaborazione con il  Comune, con la  Regione Campania e con la Banca Monte Pruno.

Dopo l’accoglienza dei notabili di Diano nel Seggio di Piazza San Cono è partito il Grande Corteo Storico in onore di Costanza, con al seguito centinaia di figuranti, gli sbandieratori e i trombonieri che hanno incantato i tanti accorsi per prendere parte a questa manifestazione che ormai è rinomata in tutta la regione.

“Alla Tavola della Principessa Costanza” continua anche questa sera e domani, sabato 13 agosto. Ogni sera dalle 18.30 sarà possibile assistere al Grande Corteo Storico, a cui seguirà l’apertura del Banco del Cambio, delle taverne nelle stradine della città per gustare i prelibati piatti tipici preparati e ammirare le fedeli ricostruzioni di ambientazioni e vecchi mestieri. Alle ore 00.45, poi, si potrà assistere allo spettacolare “Assalto al Castello”, la ricostruzione teatrale dell’assalto del 1497.

Ai nostri microfoni il sindaco di Teggiano Michele Di Candia e il presidente della Pro Loco Teggiano Biagio Matera.

– Chiara Di Miele –


[fbvideo link=”https://www.facebook.com/ondanews.it/videos/635090036668716/” width=”700″ height=”600″ onlyvideo=”1″]


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*