È dedicato alla Giornata della Memoria il prossimo appuntamento di Teatro in Sala, la rassegna in corso di svolgimento a Sala Consilina giunta alla XXIV edizione con la stagione 2019-2020. La direzione artistica, curata dall’associazione “I Ragazzi di San Rocco“, ha fortemente voluto in cartellone questo appuntamento con la riflessione e col teatro civile.

Lunga e articolata la Giornata della Memoria, con una serie di eventi che legano la microstoria locale alla macrostoria della Shoah e dell’Olocausto.

Lunedì 27 gennaio, si comincia alle ore 10.00 nel Teatro Scarpetta con lo spettacolo di teatro-danzaShowup – Come posso ricordare il volto che non so dimenticare”, messo in scena dalla Compagnia MV Dance, con la direzione artistica di Maria Vittoria Maglione, le coreografie di Simone Liguori e la regia di Eirene Campagna, proposto alle scuole superiori del Vallo di Diano. Lo spettacolo racconta la vicenda di Heinz Skall, ebreo di origine cecoslovacca che, dopo l’entrata in vigore delle leggi razziali nel 1938, fu internato a Campagna e poi confinato a Sala Consilina. Dopo la guerra sposò la donna che aveva conosciuto a Sala Consilina ed ebbero due figlie. La minore, Anna Skall, porterà la sua significativa testimonianza nella conversazione con gli studenti che seguirà lo spettacolo, affiancata dal giornalista Angelo Mastrandrea e dalla regista di ‘Showup’ Eirene Campagna.

La giornata continuerà in serata, alle ore 20.00, con una conversazione sul libro “Racconti che sopravvivono” e sullo spettacolo “Showup – Come posso ricordare il volto che non so dimenticare”, conversazione condotta da Lorenzo Peluso, con la partecipazione della “testimone significativa” Anna Skall, di Eirene Campagna e di Angelo Mastrandrea. Il libro e lo spettacolo di Eirene Campagna sono il frutto delle ricerche dell’autrice sulla vicenda di Heinz Skall.

La Giornata della Memoria continuerà con la proiezione di un video dedicato a Liliana Segre, realizzato dagli studenti del Liceo Classico di Sala Consilina, inviato alla Senatrice che ha risposto manifestando il suo apprezzamento, e si concluderà con la replica dello spettacolo “Showup – Come posso ricordare il volto che non so dimenticare” della Compagnia MV Dance.

Nel foyer del Teatro Scarpetta saranno esposti tre pannelli che racconteranno la vicenda di Heinz Skall e la rievocazione della sua figura che ne ha fatto la città di Sala Consilina nel 2014 e adesso nel 2020.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*