Tac in tilt e pazienti dirottati all’ospedale di Eboli. E’ quanto sta accadendo negli ultimi giorni all’ospedale “Luigi Curto” di Polla dove, a causa di un guasto, non è possibile effettuare risonanze magnetiche.

Un guasto che può capitare ma che ha comportato gravi disagi nel servizio sanitario degli ultimi giorni.

Il primo episodio domenica scorsa, in occasione dell’incidente verificatosi in località San Marzano a San Pietro al Tanagro. Uno dei feriti è stato trasferito d’urgenza ad Eboli per una Tac. Analoga situazione in occasione, stamattina, dell’incidente a Sicignano degli Alburni: arrivato a Polla, il ferito è stato dirottato ad Eboli.

Una situazione che, ad oggi, è giunta al sesto giorno di disagi.

Sulla vicenda il Direttore Sanitario Luigi Mandia ha assicurato che in queste ore si sta provvedendo alla risoluzione del guasto con la ditta incaricata.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.