E’ stata l’occasione per lo scambio degli auguri per Natale e per trarre un bilancio dell’attività svolta durante tutto l’anno l’incontro dell’associazione cinofila “Team Monte Pruno”, tenutosi nel pomeriggio di ieri presso la sede di Sant’Arsenio della Banca Monte Pruno.

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente dell’associazione Vitantonio Cobucci per questo primo anno di attività. Nel team ci sono ben tre campioni italiani di bellezza: Crocco di Vitantonio Cobucci, Boss di Francesco Tedesco e Jago di Francesco Palmieri. L’associazione cinofila della Banca Monte Pruno conquista tre primi posti di batteria nelle prove SIPS di Salerno ed Avellino e un 2° posto assoluto nella prova SIPS di Salerno, ottenuto da Francesco Palmieri.

Ma i successi non finiscono qui. Il presidente Vitantonio Cobucci, con la coppia di segugi Crocco e Birra, si classifica prima riserva nel circuito Interregionale del Sud. Inoltre, ottiene un 2° posto al Campionato Italiano Enalcaccia nella finale disputata ad Arezzo. Carmine D’Amico, insieme al suo segugio Zac, ottiene un primo di batteria nella prova Alpendische Dachsbracke di Potenza.

Una serie di successi e soddisfazioni hanno, quindi, caratterizzato il primo anno di vita del Team Monte Pruno; eventi che lascian ben sperare ad un futuro prospero per l’associazione che già vanta numerosi iscritti. Cobucci, insieme al vicepresidente Francesco Palmieri, non ha mancato di ringraziare gli sponsor, in particolar modo la Banca Monte Pruno e il Direttore Generale Michele Albanese, che ha espresso soddisfazione per il successo ottenuto dai ragazzi e dai loro segugi.

Nell’incontro di ieri sono state consegnati i gadget a tutti gli iscritti all’associazione e non è mancato ovviamente un pensiero per gli amici a quattro zampe: degli splendidi collarini colorati targati Team Monte Pruno. Il Presidente ha elencato e tratto un bilancio di tutti gli eventi ai quali il team ha partecipato e ha presentato il calendario per gare ed esposizioni del 2020.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*