Con un’ordinanza il sindaco del Comune di Stella Cilento, Francesco Massanova, ha dichiarato l’intero territorio comunale zona di protezione da Influenza Aviaria. Il provvedimento è nato a seguito di una nota dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Salerno che nella giornata di ieri ha comunicato l’insorgenza di un focolaio del virus presso un allevamento del territorio.

Nell’ordinanza sono riportate tutte le regole specifiche per coloro che detengono volatili. L’Asl Salerno procederà all’identificazione di tutte le aziende che detengono volatili e il servizio veterinario provvederà agli esami clinici degli stessi tramite il prelievo di campioni da esaminare, il tutto verrà poi annotato in appositi registri.

Sarà, inoltre, disposto il sequestro di tutti i volatili nei locali in cui sono allevati o in qualunque altro locale in cui possano essere isolati e sarà premura dei proprietari delle aziende la disinfezione degli ingressi e delle uscite. Verranno sorvegliati i movimenti delle persone addette alla manipolazione dei volatili, delle carcasse dei volatili e delle uova, nonché dei veicoli adibiti al trasporto di volatili, di carcasse e di uova all’interno della zona.

Infine è vietato trasportare volatili su strade pubbliche e private ed è fatto divieto di uscita dei volatili e delle uova dalle aziende in cui si trovano e lo spostamento di letame o lettiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano