Da tutta Italia alla Campania, le idee innovative di giovani imprenditori di tutto il Paese a raccolta. Mentre si chiudono le iscrizioni per la quarta edizione del Premio Start Up Evolution “Pinuccio Lamura”, si riunisce il Comitato Tecnico-Scientifico, composto da due esperti professionisti del marketing, due imprenditori, un docente universitario e un rappresentante della DFL, che decreterà i vincitori, ovvero le start up italiane (o singoli e team) che avranno proposto le idee d’impresa più innovative.

Il Premio, che vuole rappresentare un punto di partenza per i giovani imprenditori italiani che vogliono credere nelle proprie idee, è dedicato alla memoria di Giuseppe Lamura, imprenditore e fondatore della DFL srl, noto a tutti come Pinuccio. Proprio come nel lontano 1974 fece Pinuccio, il Premio mira a sostenere capacità e idee innovative, offrendo ai giovani talenti un sostegno concreto, per aiutarli a trasformare un’idea in un’attività aziendale o in occasione di lavoro.

“Il Premio Start UP Evolution è una delle tante iniziative DFL che mi vede coinvolto in prima persona – afferma l’amministratore delegato della DFL-Gruppo Lamura, Pasquale Lamura -. La nostra realtà ha per indole lo sguardo rivolto al futuro: temi come l’evoluzione, l’innovazione e l’imprenditoria sono il nostro pane quotidiano e, a giudicare dalle adesioni che ci sono già pervenute da tutta Italia, non siamo gli unici ad avere grandi piani per il 2022. Poter essere di supporto a giovani talenti chi si approcciano a nuove avventure imprenditoriali è un vanto per la nostra azienda”.

E infatti la DFL-Gruppo Lamura, azienda che in queste settimane celebra il 45° anniversario della sua fondazione, ha delle caratteristiche ben precise: è prevalentemente composta da giovani con un’età media di 38 anni e punta fortemente sulla valorizzazione del capitale umano, tanto da aver dato vita al Premio Start Up Evolution “Pinuccio Lamura”, a dimostrazione che dare opportunità ai giovani talenti italiani rappresenta una precisa mission aziendale.

La premiazione del vincitore avverrà il 19 novembre presso la sede della DFL a Sala Consilina, giorno in cui verrà data anche comunicazione dei primi tre classificati della quarta edizione del Premio.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano