Ha atteso il primo giorno ufficiale dell’apertura del mercato lo Sporting Sala Consilina, che già in precedenza aveva annunciato nuovi innesti, per rendere pubblica l’intesa già raggiunta con l’esperto laterale Leonardo Colhado Moraes, 32 anni, arrivato dal Bisignano, squadra cosentina militante in serie A2.

In precedenza Moraes aveva vestito sempre in questa categoria le casacche di Cassano e Catania. Interrotto il rapporto con il club calabrese, da subito ha sposato il progetto del club salese caro al patron Giuseppe Detta, ma solo oggi la società gialloverde ha provveduto a rendere noto l’avvenuto ingaggio. L’accordo tra le parti è stato portato avanti dal Nucleo Gabriel Lima, che cura gli interessi del futsalero.

La scelta di puntare su questo esperto laterale è stata avallata dal neo timoniere del sodalizio gialloverde Cafù, da qualche giorno giunto a Sala Consilina per mettersi al lavoro al fianco dei dirigenti per allestire un roster in grado di ben figurare in A2.

Moraes, che puntava a giocare in serie A, non ha avuto dubbi nello sposare con entusiasmo il progetto ambizioso dello Sporting Sala Consilina e guarda con fiducia alla nuova avventura con la maglia della squadra valdianese. L’arrivo di Leo Moraes (come preferisce farsi chiamare) va ad aggiungersi a quelli dei due centrali: il navigato Marcio Zancanaro, arrivato dal Cus Molise, e dell’under Alessio Annunziata dal Città di Fondi.

Nei prossimi giorni è previsto l’annuncio di un’altra pedina che naviga nel giro delle Nazionali, a conferma che lo Sporting Sala Consilina anche nel secondo torneo nazionale di Calcio a 5 vuole recitare un ruolo di primo piano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*