Per lo Sporting Sala Consilina il debutto in serie B avviene con una settimana di ritardo rispetto alle altre avendo osservato il team caro al patron Giuseppe Detta il turno di riposo proprio nella gara inaugurale di questa stagione che ha segnato il ritorno del team salese nel calcio a 5 nazionale con la partecipazione al campionato di serie B.

E nella stagione in cui la fascia di capitano da Marco Pacifico è passata Waldir de Lima in arte Vavà la squadra in casacca gialloverde ha letteralmente stracciato la compagine del Senise che poco o nulla ha potuto contro la corazzata salese. Dopo una partenza un po’ contratta da parte degli uomini del tecnico Darci Foletto, ad aprire la girandola di reti è stato Ricardo Tutilo, 43 anni e non sentirli. Dopo è salito in cattedra Egea, che ha piazzato una tripletta. Poi un break dei lucani che accorciano le distanze, ma la prima frazione si chiude con il pokerissimo per lo Sporting Sala firmato da Brunelli.

Nella ripresa ancora il Senise prova ad entrare in partita e si porta sul 2-5, ma una doppietta di Ortega, che sta recuperando la migliore condizione, Trezza, a seguire Tutilo e Brunelli, doppietta per entrambi, che portano il punteggio sul definitivo 10-2.

Esordio migliore non poteva esserci in attesa del debutto in casa che avverrà sabato prossimo nella nuova struttura del Pala Capuccini contro il Terracina. Unica nota stonata la gara si giocherà, come del resto tutte le partite casalinghe dello Sporting Sala Consilina, a porte chiuse. Ai tifosi però, i dirigenti hanno assicurato la diretta streaming sulla pagina Facebook del club.

Soddisfatto, e non poteva essere altrimenti, il patron Giuseppe Detta:“All’inizio abbiamo sofferto per le dimensioni ridotte del campo, ma poi il maggior tasso tecnico della nostra squadra ha prevalso anche con giocate spettacolari. In evidenza Egea, ma tutti meritano un plauso. Siamo consapevoli che sarà un campionato difficile ma noi ci siamo. L’auspicio è che questa pandemia ci dia tregua”.

– Redazione sportiva –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*