A seguito della ricognizione condotta dall’Ufficio dell’Autorità di Gestione del PO FESR Basilicata 2014-2020 sugli avvisi regionali emanati a favore delle imprese della Città di Potenza, è stato accertato che 7,259 milioni di euro sono nella disponibilità del Comune capoluogo.

È stato evidenziato che nella maggior parte degli Avvisi, oltre allo stanziamento destinato all’intero territorio regionale, erano state stanziate anche le risorse dell’ITI (Investimento territoriale Integrato) della Città di Potenza per le imprese ubicate nel territorio cittadino. Difatti, la maggior parte delle imprese sono state finanziate rientrando nello stanziamento dedicato all’intero territorio regionale, così determinando una quota di risorse non utilizzate riservate a Potenza che possono essere quindi ulteriormente programmate.

Questo primo incontro con il Comune di Potenza – evidenzia l’assessore regionale Francesco Cupparo è propedeutico per avviare celermente l’attivazione delle risorse mediante un avviso dedicato alle imprese ubicate nella Città di Potenza volto a finanziare programmi di investimento utili alla ripresa economica da ultimare entro il 31 dicembre 2023, che è la data ultima di rendicontazione delle risorse del PO FESR Basilicata 2014-2020.

Il Comune di Potenza invierà alla Regione una proposta contenente i settori e le tipologie di investimenti ritenuti prioritari al fine di consentire agli Uffici regionali di predisporre il relativo avviso pubblico rivolto alle PMI della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*