E’ sospesa nel Comune di Santa Marina l’ordinanza che consentiva, a partire dal 25 aprile, a ristoranti e pizzerie la sola consegna a domicilio del cibo.

A deciderlo è il primo cittadino Giovanni Fortunato, in seguito all’ordinanza del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che dà via libera alla consegna a domicilio a partire dal 27 aprile.

Burocrazia e pretesa di primogenitura delle ordinanze, i simboli del fallimento sociopolitico italiano – afferma Fortunato -. Attenderemo il 27 aprile per ripartire seguendo le direttive regionali. Giochetti politici che faranno perdere al mio comune ed a tutta la regione Campania 2 giorni lavorativi fondamentali per le attività.

Rilancio dicendo che spero che si riparta il 25 aprile in tutto il territorio – sottolinea il sindaco –, la sanificazione in 3 giorni può essere fatta tranquillamente, ma 2 giorni di guadagni per i negozianti e i ristoratori sono essenziali in questo momento storico. Milioni di euro persi, i gestori non hanno più la forza di sostenere questo! La rapidità di pensiero ed azione in questo momento è cruciale“.

– Paola Federico –


  • Articolo correlato

22/4/2020 – Installazione rete 5G. La minoranza di Laureana Cilento:”No alla sperimentazione sul nostro territorio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*