E’ finito in manette un 46enne pregiudicato di Sant’Arsenio che ieri ha tentato di svaligiare un appartamento nel centro abitato del suo paese. Nel corso di servizi di controllo del territorio finalizzati a prevenire e contrastare i reati predatori, i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Capitano Davide Acquaviva, in serata hanno colto in flagranza l’uomo.

Le pattuglie delle Stazioni di Petina e di Polla, infatti, sono accorse tempestivamente dopo una segnalazione dovuta ad alcuni rumori e ad una finestra forzata in un appartamento in pieno centro abitato.

I Carabinieri, dopo aver fatto irruzione nell’edificio, hanno sorpreso il 46enne in flagranza mentre rubava argenteria, monili ed altri oggetti che stava nascondendo in alcune buste. Il valore del bottino che l’uomo stava tentando di portare via è di circa 3.000 euro.

Gli oggetti recuperati dai militari dell’Arma sono stati restituiti alla vittima, una donna, proprietaria dell’appartamento che stava per essere svaligiato.

L’arrestato è stato condotto ai domiciliari.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

23/4/2018 – Furto in pieno centro a Sant’Arsenio. Ladro colto sul fatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano