E’ stato un carabiniere libero dal servizio a notare strani movimenti nei pressi della filiale della Banca Monte dei Paschi di Siena di Baragiano  e a far arrestare uomini, il 41enne P.B., e il 45enne D.C.T., entrambi pregiudicati, provenienti dalla provincia di Brindisi.

Il militare ha notato uno dei due a bordo di un’auto, si è avvicinato e ha chiesto i documenti. Intanto, ha chiesto rinforzi alla Centrale Operativa, con l’arrivo dei Carabinieri di Baragiano e del Nucleo Aliquota Radiomobile.

L’uomo, affermando di essere in compagnia di un suo amico, si è allontanato ed è riuscito ad avvisare velocemente l’altro, dandosi ad una fuga precipitosa a piedi.










I due uomini sono stati subito bloccati con l’aiuto di rinforzi giunti sul posto, ma hanno cercato di divincolarsi con calci e pugni.

Durante la perquisizione è stato scoperto anche un cacciavite.

I pregiudicati viaggiavano su un’auto noleggiata in Puglia, con targa di un’auto rubata, sono stati arrestati, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione, e trasferiti presso le camere di sicurezza della caserma, in attesa di giudizio.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*