giancarlo guercio 1 giuseppe forlenza,

Si è tenuto questo pomeriggio l’incontro a Salerno tra il sindaco di Buonabitacolo Giancarlo Guercio e il vice Prefetto vicario Giuseppe Forlenza. Un incontro convocato d’urgenza dopo il tragico evento dell’omicidio del giovane Antonio Pascuzzo per mano di un suo coetaneo.

Devo riconoscere – il commento a caldo di Guercio – che ho trovato un grande garbo e una profonda vicinanza alla questione che era ben nota e soprattutto un sostegno sentito alle iniziative che intenderemo intraprendere. Un momento di confronto istituzionale che è stato apprezzato dal viceprefetto“.

L’Amministrazione, dopo il delittuoso evento, ha scritto d’emergenza una lettera al Prefetto chiedendo un supporto in un delicato momento di emergenza sociale. Una richiesta concretizzata in breve con un incontro.

Come impegno personale, in rappresentanza di questa Amministrazione – ha aggiunto Guercio – abbiamo voluto direttamente interessare la Prefettura su questioni così delicate come quelle che si sono viste nei giorni scorsi. Forlenza ha garantito l’impegno delle Forze dell’Ordine e ha inoltre assicurato la sua costante attenzione ai risvolti della vicenda e delle problematiche del Vallo di Diano“.

Dalla Prefettura, inoltre, il suggerimento di intraprendere azioni comuni tra i sindaci del territorio rinnovando la disponibilità e il supporto degli Uffici prefettizi.

Forlenza – ha aggiunto Guercio – mi ha accolto con solidarietà e con un affetto istituzionale non da poco, tant’è che il nostro colloquio è durato più di mezz’ora“.

– Claudia Monaco –


  • Articoli correlati:

19/04/2018 – Omicidio Pascuzzo. Il sindaco Guercio:”Come una fenice Buonabitacolo risorgerà dalle sue ceneri”

17/04/2018 – Omicidio Pascuzzo. Karol in confessione:”Antonio non era mio amico, né mio nemico. Era il mio pusher”

14/04/2018 – Morte Antonio Pascuzzo. Il giovane è stato ucciso con 6 coltellate

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano