Grazie all’utilizzo del drone la Polizia Municipale di Eboli ha scoperto un solarium e un appartamento abusivi in un palazzo dell’Ottocento. Come si legge sul quotidiano “Il Mattino” gli agenti ieri  hanno denunciato il proprietario della struttura, un professionista del posto, per abuso edilizio e violazione dei vincoli ambientali e paesaggistici.

La struttura sequestrata è stata realizzata in un palazzo del centro storico. Grazie al drone sono stati individuati un solarium e un alloggio al posto del tetto che è stato parzialmente abbattuto.

I vigili si sono insospettiti dopo aver notato delle piante all’ultimo piano dello stabile dove avrebbe dovuto esserci il tetto e così hanno noleggiato il drone per fare maggiori controlli. Così hanno individuato le opere abusive che sono state sequestrate.

La Municipale, inoltre, ha inoltrato un’informativa alla Procura della Repubblica di Salerno e ha disposto il sequestro delle opere abusive.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano