La Polizia Postale lancia un’allerta su falsi sms con i quali si pubblicizza un servizio di prenotazione del vaccino contro il Covid.

Si raccomanda di non condividere notizie ricevute attraverso la messaggistica istantanea di cui non si abbia certezza della provenienza ma di segnalarle al Commissariato di PS online della Polizia Postale e delle Comunicazioni” fanno sapere dalla Postale, ricordando che l’Agenzia italiana del farmaco ha già smentito la notizia.

Riguardo alla campagna fraudolenta con messaggi che pubblicizzano un servizio di prenotazione dei vaccini la Polizia Postale spiega che “incorporano un link sul quale si chiede di cliccare o contattare il numero 1240 per prenotare la vaccinazione o ricevere informazioni in merito“.

La campagna è rivolta in particolare a soggetti ultraottantenni. La Polizia Postale invita a diffidare da questi messaggi e a segnalarli al link www.commissariatodips.it .

– Chiara Di Miele –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*