Vipera_berus1Brutta avventura ieri per un cacciatore di Sicignano degli Alburni, finito in ospedale in seguito al morso di un rettile.

L’uomo, 70anni, pensionato e cacciatore per hobby, si era recato come ogni settimana presso i boschi delle montagne tra il Cilento e gli Alburni per cacciare la selvaggina, quando, senza accorgersene, è stato morso alle gambe da una vipera.

L’animale, infatti, era nascosto nell’erba ed il cacciatore non si è accorto della presenza del rettile. Il veleno sprigionato dal morso, però, ha subito provocato i primi malori all’anziano, tanto da costringerlo, con non poche difficoltà fisiche, a salire in macchina e recarsi in ospedale.











Immediato l’intervento dei sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale di Oliveto CitraSan Francesco d’Assisi”, che hanno sottoposto il cacciatore a tutti gli accertamenti e le terapie previste dal protocollo medico in caso di avvelenamento.

Le condizioni dell’uomo sono apparse preoccupanti sin dal suo arrivo in pronto soccorso, tanto da rendere necessario il ricovero presso il reparto di rianimazione del nosocomio della Valle del Sele, dove resta ricoverato sotto stretta osservazione medica ed in gravissime condizioni.

–  Mariateresa Conte


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*