Paura nella serata di ieri a Teggiano per una giovane del posto che si è gravemente ustionata.

La ragazza, di 21 anni, insieme ad un’amica, stava provando ad accendere il fuoco nel camino utilizzando l’alcol. Stando ad una prima ricostruzione, improvvisamente un ritorno di fiamma avrebbe fatto incendiare la bottiglia, ancora nelle mani della giovane che è stava avvolta dal fuoco.

Subito la richiesta dei soccorsi e l’intervento dei sanitari del 118 che hanno trasportato la 21enne all’ospedale “Luigi Curto” di Polla.

La giovane ha riportato gravi ustioni di terzo grado sulle braccia e sulle gambe, circa il 60% del corpo, e così è stato deciso il trasferimento presso il presidio ospedaliero “Cardarelli” di Napoli.

– redazione –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*