Gli agenti della Polizia di Stato, con la collaborazione di unità cinofile di Napoli, hanno arrestato a Potenza, in flagranza di reato, il 50enne N. S. e il figlio 28enne M. S., ritenuti responsabili di detenzione illegale al fine di spaccio di sostanze stupefacenti, armi da fuoco e munizionamento.

Attraverso le attività di indagine, avviate grazie alle segnalazioni di alcune persone, era emerso che i due, avevano messo su una consistente “piazza di spaccio” ed utilizzavano una baracca in contrada Faloppa come luogo per nascondere la droga e le armi da fuoco. La perquisizione, eseguita con l’aiuto del piccolo “Pocio”, un Jack Rassel del Reparto Cinofili della Polizia di Stato di Napoli, ha permesso di ritrovare e sequestrare cocaina, marijuana, una pistola revolver, una pistola semiautomatica, un fucile ad aria compressa ed armi da taglio, oltre a diverso munizionamento e a 3.250 euro in contanti.

L’operazione, estesa anche ai domicili, dei due ha permesso di trovare altra droga, di denunciare un’altra persona e segnalazione alla Prefettura una giovane.

I due uomini sono stati associati al carcere di Potenza, su disposizione del PM di turno della Procura della Repubblica di Potenza.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*