Tre uomini di Viggianello, un padre di 57 anni e i suoi due figli di 33 e 25, sono stati arrestati dai Carabinieri per concorso in sfruttamento della prostituzione in un locale notturno, l’“Insomnia”, a Laino Borgo.

Nel locale notturno i militari dell’Arma hanno trovato sette giovani donne, di cui sei di nazionalità rumena e una nigeriana.

Le donne erano state assunte come collaboratrici, ma in realtà fornivano prestazioni sessuali in stanze appartate, nelle auto fuori del night club o in alberghi della zona, per un prezzo medio di circa 150 euro a prestazione.

Ai polsi dei tre sono immediatamente scattate le manette.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*