In poche ore a Battipaglia si è diffuso un video hard su WhatsApp per poi finire in Procura. Le immagini riprendono due giovani durante un rapporto sessuale consumato in un luogo pubblico. Sembrerebbe che uno dei due viva uno stato di infermità mentale.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno“, dopo essersi diffuso a macchia d’olio il video è giunto a conoscenza dei Carabinieri che stanno procedendo all’identificazione dei responsabili. Le indagini sono condotte dalla Procura della Repubblica di Salerno.

A quanto si apprende la ragazza è di Battipaglia e il ragazzo di Eboli. Sono maggiorenni e il rapporto sessuale sarebbe stato consumato a Battipaglia. Nel video, che è stato portato all’attenzione dei militari da un genitore indignato, si vede soltanto il volto del ragazzo.

Nelle riprese, ad un certo punto, la giovane pronuncerebbe la frase “Aiuto, papà!” e gli inquirenti stanno verificando se si tratti soltanto di una messinscena.

Si sente anche la voce nitida di chi riprende il rapporto, ma al momento non ci sono indagati.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*