10 thoughts on “Sergio Annunziata lascia la politica.Pellegrino e Cartolano:”Il Vallo ha bisogno di lui”

  1. Non é possibile fare politica seria proprio perché esistono personaggi “collodiani” come il buon Sergio pinocchio annunziata!!!

  2. “Nondum matura est, nolo acerbam sumere”: può essere questa la motivazione della grande rinuncia. Ma Sergio Annunziata non ha mai manifestato di possedere stoffa di grande politico, né ha recitato un ruolo primario nelle vicende del Vallo di Diano. Un “leaderino” in Atena Lucana e un “usurpatore” della carica di Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Asl. Non fa meraviglia che Cartolano ne pianga il ritiro: l’uno vale l’altro. Stupisce, invece, Tommaso Pellegrino. Anche se sono parole di circostanza. Tutta questa premessa per chiedere: ma le responsabilità del decadimento del Vallo di Diano, della perdita del Tribunale, della desertificazione dei Comuni, del declassamento dell’Ospedale Polla-Sant’Arsenio, della diaspora dei giovani, dell’allarme commercio, della mancanza di attività lavorative, dell’assenza di un minimo di programmazione… queste responsabilità di chi sono? A chi la società di domani dovrà chiederne conto? E’ facile scappare adesso, vero Sergio?

  3. Sergio ha fatto una grande scelta. Qua non è possibile fare politica seria. Tutti vogliono essere protagonisti. I politici seri nel Vallo sono davvero pochi

  4. Spero vivamente finisca presto questo teatrino studiato ad arte per dare visibilità a un personaggio la cui unica aspirazione é ormai solo quella di tornare a fare il sindaco di Atena (non che abbia mai smesso visto che é risaputo che iuzzolino é messo la’ solo per riscaldare la poltrona per Sergio) visto che a livello provinciale e/o regionale,a differenza di quanto vogliano far credere cartolano e pellegrino con queste dichiarazioni di facciata, Annunziata non conta nulla! Saluti……

Comments are closed.