E’ stata sequestrata l’isola ecologica di Policastro Bussentino, frazione costiera di Santa Marina, in seguito ad una serie di accertamenti da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico.

Come si legge sul quotidiano “Il Mattino“, il sindaco Giovanni Fortunato e il responsabile dell’Ufficio Tecnico Nicola Radesca risultano indagati per reati in materia ambientale.

Nel corso dei controlli, avvenuti ieri mattina, i Carabinieri del NOE avrebbero trovato una serie di irregolarità nel deposito dei rifiuti.

Nel frattempo il Comune di Santa Marina è all’opera per ridurre i disagi alla cittadinanza il cui numero, soprattutto in queste settimane, è incrementato dalla presenza di turisti.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*