Senza sicurezza non torniamo in classe“. Al suono di questo slogan Azione Studentesca Salerno si pone contro il probabile rientro nelle scuole a gennaio.

Sono stati sigillati simbolicamente i cancelli delle scuole in 30 città d’Italia, tra cui anche quelli del Liceo “Severi” e del Liceo “De Sanctis” a Salerno.

L’irresponsabilità del Ministro Azzolina porta ancora una volta il caos sulla questione scolastica – spiegano i membri di Azione Studentesca Salerno – dividendo le regioni sulle date, lasciando gli studenti nella totale incertezza, questi ultimi rientreranno nelle aule nonostante le condizioni continuino ad essere tutt’altro che sufficienti“.

Dall’organizzazione dei trasporti fino ai controlli alle entrate, Azione Studentesca Salerno richiede istituti forniti degli strumenti idonei (termoscanner e tamponi rapidi) per garantire una presenza certa e duratura per gli studenti.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*