Il TAR Campania oggi, analogamente a quanto deciso il 9 novembre, ha respinto in via monocratica ulteriori due ricorsi proposti per la sospensione dell’ordinanza regionale n.89/2020, che dispone l’attività didattica a distanza nelle scuole della regione.

Oggi pomeriggio, inoltre, il Consiglio di Stato ha confermato le pronunce del Tar campano del 9 novembre, pur chiedendo alla Regione il deposito di ulteriore documentazione istruttoria.

Resta pertanto confermata la didattica a distanza, così come stabilito dall’ordinanza regionale della Campania n.89.​

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.