Si è tenuta ieri la VI edizione del Concorso Nazionale di pittura estemporanea “Scorci di Padula”, a cura del Circolo Sociale Carlo Alberto 1886, con il patrocinio della Città di Padula – Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo.

Gli artisti hanno ritratto nelle loro opere gli scorci e gli angoli più caratteristici di Padula, riproducendo alla perfezione strade, vicoli, monumenti e dando vita, in sinergia con il Circolo Carlo Alberto, ad un momento di valorizzazione del ricco patrimonio storico – artistico della cittadina.

La premiazione è avvenuta in Piazza Umberto I: il premio “Città di Padula” è stato consegnato dal sindaco Paolo Imparato alla giovane Francesca D’Anza, che continua a collezionare successi.




La sua opera è stata la più apprezzata e votata dal pubblico presente, che si è espresso tramite una votazione svoltasi durante la mostra.

La giuria, composta da Concetta Restaino, Anna Rotunno, Michela Alliegro, Tiziana Bove Ferrigno e dal presidente Felice Tierno, che ha fatto gli onori di casa, ha decretato i vincitori: il terzo classificato è Miguel Finocchi con la sua opera “Arco di San Brunone”, al secondo posto “Veduta del convento di San Francesco” di Rocco Regina e al primo posto “Salita dei Trecento” di Vincenzo Baldi.

Le tre opere saranno acquisite al patrimonio del Circolo e saranno visibili, insieme a quelle delle altre edizioni, presso la sede sociale in Via Tenente D’Amato.

– Filomena Chiappardo –


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*