Scoperti con la cocaina in camera da letto per un valore di 200mila euro. In manette coppia di Salerno























Gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile-Sezione Antidroga, hanno arrestato in flagranza V.C. e la sua convivente P.M., entrambi 25enni di Salerno.

Gli agenti della Squadra Mobile-Sezione Antidroga hanno effettuato un servizio di osservazione in via San Pio da Pietrelcina, dove era stato segnalato che all’interno di un appartamento situato a piano terra, V.C. e P.M. detenevano un grosso quantitativo di stupefacente destinato alla successiva commercializzazione in città.

La Polizia ha fermato i due mentre si trovavano a bordo di una Fiat 500 mentre si stavano allontanando dall’abitazione.







Dalla successiva perquisizione domiciliare, in camera da letto, all’interno di un cassetto del comodino, sono stati scoperti 780 grammi di cocaina.

La sostanza era suddivisa e confezionata in 9 buste di cellophane trasparente, di cui 6 confezioni erano sottovuoto.

Dalle analisi effettuate presso il locale Gabinetto di Polizia Scientifica è emerso che si trattava di cocaina con un alto grado di purezza e la stessa, dalla successiva commercializzazione, avrebbe procurato ai due un profitto superiore ai 200mila euro.

Durante la perquisizione è stata scoperta la somma contante di 1.500 euro, nonché materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente.

Dopo le formalità di rito, i due arrestati sono stati trasportati presso la Casa Circondariale di Salerno-Fuorni, in attesa del giudizio di convalida.

– Claudia Monaco –

 

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*