Il Raggruppamento Carabinieri Parco, Comando di Stazione di Valle dell’Angelo, ha accertato la realizzazione di abusi edilizi a Piaggine, in località Valli.

Gli accertamenti effettuati riguardano: lavori di disboscamento, spietramento e movimento della terra che hanno interessato un’area di circa 2mila metri quadrati; due vasche in terra battuta, per la raccolte delle acque, e due canali di collegamento; un canale di scarico per il troppo pieno della vasca posizionata a valle.

Gli abusi in questione sono stati realizzata in un’area inserita nella Zona C della perimetrazione definitiva del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni stabilita dal Piano del Parco, in assenza del necessario Nulla Osta dell’Ente.

Il Parco ha dunque ordinato la demolizione delle opere abusive descritte e il ripristino dello stato dei luoghi entro 90 giorni dalla data di notifica.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*