Venerdì 12 maggio, dalle ore 17.00, presso l‘Hotel Cavaliere di Scario, si terrà il convegno dal titolo “Omicidio stradale: ad un anno dall’entrata in vigore”.

L’iniziativa gode del patrocinio morale della Provincia di Salerno, attivamente impegnata sul tema con il progetto “Per le Strade della Vita” ed è organizzata a tre anni dalla scomparsa della giovane Maria Dorotea De Sia.

L’evento è stato promosso dalla famiglia De Sia insieme all’Unione Giuristi Cattolici Italiani di Sala Consilina e all’Associazione Life, in collaborazione con il Comune di San Giovanni a Piro.




Il convegno vedrà la partecipazione del sindaco di San Giovanni a Piro, Ferdinando Palazzo, del sindaco di Santa Marina, Giovanni Fortunato, del consigliere della Provincia di Salerno, Pasquale Sorrentino, del presidente dell’Associazione Life, Daniele Campanelli, del presidente dell’UGCI di Sala Consilina, Angelo Paladino, della dirigente della Polizia Stradale di Salerno, Grazia Papa, dell’avvocato dell’Associazione Familiari e Vittime della Strada, Federico Alfredo Bianchi, del consigliere politico alla Sicurezza Stradale della Provincia di Salerno, Maria Rosaria Vitiello, della Senatrice della Repubblica, Angelica Saggese.

Le conclusioni saranno affidate al Procuratore della Repubblica del Tribunale di Lagonegro, Vittorio Russo.

L’incontro sarà moderato dal giornalista Gaetano Bellotta.

Sono previsti crediti formativi per gli avvocati, concessi dall’Ordine di Vallo della Lucania.

L’evento rappresenterà un’occasione per riflettere ed analizzare un fenomeno che non cenna ad arrestarsi.

Sabato 13 maggio alle ore 19.00 sarà celebrata una Santa Messa in Cattedrale a Policastro Bussentino in ricordo di Dorotea.

– redazione – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*